SALVATORE FERRAGAMO

Salvatore Ferragamo, stilista calzaturiere campano emigrato negli Stati Uniti, rientra in Italia nel 1927 inaugurando l'apertura del "Calzaturificio Ferragamo & C." il primo stabilimento si trovava in via Mannelli 57 a Firenze, dove si producevano scarpe da donna destinate, inizialmente, solo al mercato americano. Nel secondo dopoguerra, l'azienda ha un forte sviluppo, con una produzione di circa 350 scarpe al giorno e 700 artigiani alle dipendenze; nel 1951 presenziò per la prima volta sulle passerelle, durante una sfilata che ebbe luogo a Firenze. Nel 1960, con la morte dello stilista, l'azienda vede una riorganizzazione ai vertici: il posto di presidente viene occupato dalla moglie dello stilista, Wanda Ferragamo Miletti, il settore creativo viene affidato alla figlia, Fiamma di San Giuliano Ferragamo, e vari ruoli di spicco verranno occupati dai figli e i nipoti nel tempo. Nel 1965 l'azienda allarga la sua produzione anche alle borse e all'abbigliamento, progetto cominciato già nel 1955, quando lo stilista cominciò la produzione di Foulard.


SALVATORE FERRAGAMO

Borsa a mano Sofia piccola

1.590,00 €
SALVATORE FERRAGAMO

Sandali Essie

695,00 €
SALVATORE FERRAGAMO

Cardigan con stampa

930,01 €
SALVATORE FERRAGAMO

Borsa a mano Seila piccola

990,01 €
SALVATORE FERRAGAMO

Borsa a mano Carrie piccola

1.190,00 €
SALVATORE FERRAGAMO

Borsa a mano Sofia piccola

1.590,00 €
SALVATORE FERRAGAMO

Borsa a mano Soft Sofia

2.900,00 €
SALVATORE FERRAGAMO

Pantalone in misto lana

550,00 €
SALVATORE FERRAGAMO

Borsa shopping Beky

1.190,00 €
SALVATORE FERRAGAMO

Borsa shopping Melike

1.490,00 €
SALVATORE FERRAGAMO

Cardigan

690,00 €
SALVATORE FERRAGAMO

Sandali Elisea Twist 110 mm

795,00 €