Ops, No item
X
Continua

MAISON KITSUNE

Maison Kitsuné è stata creata a Parigi nel 2002 da Gildas Loaëc, ex direttore del duo di musica elettronica francese Daft Punk e Masaya Kuroki, architetto. Loaëc e Kuroki, si sono riuniti in Giappone per sorvegliare la produzione del film anime Interstella 5555 di Daft Punk e sviluppare il concetto di Kitsuné, un marchio unico che combina i due interessi stilisticamente intrecciati: la moda e la musica. Il nome «Kitsuné», che significa «volpe» in giapponese è un simbolo della versatilità. La leggenda dice che, la volpe possiede il potere di cambiare il suo aspetto e, senza dubbio, Maison Kitsuné sa adattare il suono e lo stile in base all'ispirazione. Stagione dopo stagione, Loaëc e Kuroki mostrano la loro visione contemporanea della moda influenzata da Parigi e Tokyo. L'uomo e la donna Maison Kitsuné risonano con questo perfetto equilibrio tra tradizione e modernità, comfort e semplicità, eleganza e rilassamento. Con una passione per tutte le cose belle e un occhio acuto per dettagli e finiture, la casa ha un savoir-faire unico. Nei quindici anni successivi alla sua creazione, Maison Kitsuné è costantemente cresciuto e incrementato l'influenza internazionale, con oltre 300 punti di distribuzione in tutto il mondo, tra cui 10 boutique di Parigi, New York, Tokyo e Hong Kong.